21 febbraio 2012

Capriccio Malaticcio

Le due di notte. 

Una macchina passa sotto la mia finestra, la luce dei fari sui vetri per un istante. Il silenzio è interrotto solo dal sottile russare della gatta, e dal russare, un po' meno sottile a voler essere pignole, di mio marito. Sono nel mio letto, e sono abituata a questo concerto in stereofonia, ma proprio non riesco a prendere sonno.
Mi giro e mi rigiro senza trovare pace.

All'improvviso un dolore lancinante al petto, proprio al centro. 
Ansia. 

Una stilettata.

"Sicuramente non è niente, passerà subito"

E prima di rendermene conto, vedo quella che credo essere me stessa in quel letto, dall'alto, nella penombra. 

Esperienze extracorporee? 

Rapimento alieno?

No, niente di tutto questo. Mi rendo conto che io non sono io, sono Angelina Jolie.

Ansia. 

E il mio doloretto intercostale come per magia si tramuta in una malattia conosciuta forse solo al Dottor House.

Ansia.

E poi sento una vocina che dice al pubblico:
"Non sapeva, quella notte, che era solo l'inizio del suo calvario"

Davanti agli occhi  mi sta passando la puntata che  Malattie Misteriose  mi dedicherebbe.
Maledetto RealTime!


PS:

Poteva andare peggio, poteva essere la mia puntata di "NON SAPEVO DI ESSERE INCINTA"
Sono l'unica che ne è talmente traumatizzata dall'unica puntata che ha visto di cotal programma, da controllare sempre il cesso dopo aver prodotto?

2 commenti:

  1. XDDDDDD noi dovremmo smettere di guardare real time dopo le 23, lo sai?

    RispondiElimina
  2. Lo sospettavo, ma và!? XD <3

    RispondiElimina